domenica 29 novembre 2009

Brochure Lancio PACS

Brochure

Rivista Consorzio sanità (num. 02)

Rivista Consorzio Sanità (num. 02)



... questo è l'editoriale che ho pubblicato sul secondo numero della rivista del Consorzio Sanità, che continua nel suo intento di aggregare le strutture che erogano prestazioni sanitarie per conto del Servizio Sanitario Nazionale al fine di razionalizzare le acquisizioni di beni e servizi e di condividere informazioni clinico-diagnostiche dei pazienti per migliorare l'assistenza e favorire il confronto tra specialità e metodi di cura....

LA TELERADIOLOGIA
[seconda pagina in alto a dx]
La teleradiologia è definita come la trasmissione a distanza di immagini radiologiche ed eventuali referti, finalizzata al teleconsulto, alla telediagnosi o alla teledidattica. Ma ha ancora senso continuare a parlare di “trasmissione a distanza” quando internet ha azzerato le distanze? E la distanza nel tempo non equivale a quella nello spazio? Un esame eseguito dal TSRM la mattina e refertato dal radiologo nel pomeriggio equivale ad un esame eseguito a Napoli e refertato a Milano. Ma la prima situazione è normale mentre la seconda desta perplessità e dubbi di carattere etico, o protezionistico, nella comunità dei radiologi. Con i limiti imposti da leggi e linee guida e la stessa tecnologia con la quale accediamo attraverso internet al conto corrente in banca, svolgiamo transazioni finanziarie in tutta sicurezza e riconosciamo validità giuridica alla posta elettronica certificata andrebbe rivisto il ruolo della teleradiologia nel pianeta Sanità: il medico di medicina generale, il pediatra, lo specialista ambulatoriale, i medici dei servizi diagnostici ed i medici dei reparti di degenza potrebbero interagire utilizzando le tecnologie standard di internet, annullando di fatto i limiti imposti dalle distanze. In questo contesto è attiva Teleradiologia.net (www.teleradiologia.net), una società di servizi costituita da informatici e radiologi che ha come mission aziendale la consulenza informatica ed organizzativa dei servizi di Radiologia, la fornitura di applicazioni RIS e PACS, realizzate direttamente, per automatizzare le strutture radiologiche e la possibilità di offrire consulenze radiologiche utilizzando la tecnologia web. La consulenza organizzativa, e la fornitura delle applicazioni, è finalizzata ad ottenere una razionalizzazione dei flussi di immagini all’interno e all’esterno della struttura sanitaria ed un graduale passaggio alla modalità “filmless” con riduzione del consumo delle pellicole, sostituite da supporti digitali. L’utilizzo delle tecnologie digitali permette la consultazione delle immagini acquisite in ogni punto della rete in cui si utilizzeranno opportuni strumenti di visualizzazione dimensionati in base alla tipologia di immagini trattate e al tipo di trattamento. Tale approccio consente di estendere il discorso all’intero flusso di lavoro di una struttura sanitaria e, rispettando le regole imposte dai profili IHE utilizzati, fornire consulenza ed applicazioni dalle prenotazioni al repository dei fascicoli sanitari passando per l’interfacciamento di tutte le diagnostiche disponibili. In particolare il collegamento alla rete di Teleradiologia.net consente la consultazione delle immagini virtualmente in ogni luogo raggiunto da una connessione Internet a larga banda e quindi anche, ad esempio, dagli stessi radiologi della struttura cliente qualora non presenti fisicamente nell’ abituale posto di lavoro. Qualora richiesto poi, un team di radiologi che operano per conto di Teleradiologia.net, può occasionalmente sopperire ad assenze del gruppo dei radiologi della struttura cliente, o eventualmente essere consultato per casi particolari operando comunque in conformità alle linee guida pubblicate dalla Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM) in merito alla Teleradiologia. I risparmi di tempo e risorse sono immediatamente verificabili, la graduale eliminazione delle pellicole (costi di acquisto,stoccaggio e smaltimento), la rapida circolazione delle immagini (reparti, sale operatorie), l’utilizzo più razionale delle risorse specialistiche nel tempo e nello spazio e soprattutto la certezza di potersi avvalere della consulenza dello specialista esperto per ogni specifico settore indipendentemente da turni e disponibilità.
Si è verificato un errore nel gadget